Fortuna e felicità nelle "Etiche" aristoteliche e nei "Magna Moralia"