L'articolo indaga il ruolo che ha giocato la performance nella pratica espositiva surrealista degli anni Trenta e Quaranta, ponendo una particolare attenzione al significato epistemologico che la performance assume in rapporto alla poetica surrealista di quel preciso momento storico.

Il corpo: elemento performativo della pratica espositiva surrealista tra gli anni Trenta e Quaranta / Caterina, Caputo. - In: SENZA CORNICE. - ISSN 2281-3330. - ELETTRONICO. - (2017), pp. 0-0.

Il corpo: elemento performativo della pratica espositiva surrealista tra gli anni Trenta e Quaranta

CAPUTO, CATERINA
2017

Abstract

L'articolo indaga il ruolo che ha giocato la performance nella pratica espositiva surrealista degli anni Trenta e Quaranta, ponendo una particolare attenzione al significato epistemologico che la performance assume in rapporto alla poetica surrealista di quel preciso momento storico.
2017
0
0
Goal 4: Quality education
Caterina, Caputo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Caputo_Senzacornice-Corpo.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.21 MB
Formato Adobe PDF
1.21 MB Adobe PDF   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificatore per citare o creare un link a questa risorsa: https://hdl.handle.net/2158/1077627
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact