Pluralismo e laicità. Lo Stato non può ridurre la fede a cultura né costruire sul fatto religioso identità partigiane