Una legge e tanti Comuni sulle “montagne russe”