In questo scritto mi soffermo su un particolare aspetto del ragionamento con cui la Corte Costituzionale giunge alla conclusione dell’incostituzionalità di un divieto assoluto del suicidio medicalmente assistito (SMA): in particolare modo, la Corte si sbarazza coraggiosamente del tradizionale principio di asimmetria morale tra atti e omissioni o, per meglio dire, tra agevolare la morte e lasciare morire. La mia tesi è che il modo peculiare con cui la Corte stabilisce una simmetria tra uccidere e lasciare morire condiziona la portata del riconoscimento di una nonpunibilità del SMA, limitando fortemente la casistica dei pazienti per cui potrebbe essere previsto il ricorso al suicidio medicalmente assistito. In this paper I dwell on a particular aspect of the reasoning with which the Constitutional Court comes to the conclusion of the unconstitutionality of an absolute prohibition of medically assisted suicide (MAS): in particular, the Court courageously gets rid of the traditional principle of moral asymmetry between acts and omissions, or rather between facilitating death and letting die. My thesis is that the peculiar way in which the Court establishes a symmetry between killing and letting die narrows the scope of the recognition of a non-punishability of MAS, strongly limiting the number of patients who could legitimately request an aid in dying.

Autodeterminazione e giustizia. Agevolare la morte e lasciare morire nelle recente pronunce della Corte costituzionale sul suicidio medicalmente assistito / Matteo Galletti. - In: BIOLAW JOURNAL. - ISSN 2284-4503. - ELETTRONICO. - (2020), pp. 202-207.

Autodeterminazione e giustizia. Agevolare la morte e lasciare morire nelle recente pronunce della Corte costituzionale sul suicidio medicalmente assistito

Matteo Galletti
2020

Abstract

In questo scritto mi soffermo su un particolare aspetto del ragionamento con cui la Corte Costituzionale giunge alla conclusione dell’incostituzionalità di un divieto assoluto del suicidio medicalmente assistito (SMA): in particolare modo, la Corte si sbarazza coraggiosamente del tradizionale principio di asimmetria morale tra atti e omissioni o, per meglio dire, tra agevolare la morte e lasciare morire. La mia tesi è che il modo peculiare con cui la Corte stabilisce una simmetria tra uccidere e lasciare morire condiziona la portata del riconoscimento di una nonpunibilità del SMA, limitando fortemente la casistica dei pazienti per cui potrebbe essere previsto il ricorso al suicidio medicalmente assistito. In this paper I dwell on a particular aspect of the reasoning with which the Constitutional Court comes to the conclusion of the unconstitutionality of an absolute prohibition of medically assisted suicide (MAS): in particular, the Court courageously gets rid of the traditional principle of moral asymmetry between acts and omissions, or rather between facilitating death and letting die. My thesis is that the peculiar way in which the Court establishes a symmetry between killing and letting die narrows the scope of the recognition of a non-punishability of MAS, strongly limiting the number of patients who could legitimately request an aid in dying.
2020
202
207
Goal 10: Reducing inequalities
Matteo Galletti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020_Biodiritto_SMA.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 116.96 kB
Formato Adobe PDF
116.96 kB Adobe PDF

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificatore per citare o creare un link a questa risorsa: https://hdl.handle.net/2158/1186286
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact