SOVRANE MEDICEE AL CENTRO DELLA SCENA