In tema di condominio, l'atto di approvazione delle tabelle millesimali, al pari di quello di revisione delle stesse, non ha natura negoziale; ne consegue che il medesimo non deve essere approvato con il consenso unanime dei condomini, essendo a tal fine sufficiente la maggioranza qualificata di cui all'art. 1136, comma 2, c.c. Così la massima di Cass. civ. sez. VI, 21 novembre 2019, n. 30392 (ord.), discussa nella nota.

Tabelle millesimali tra (non) negozialità dell'atto di approvazione ed esigenze di gestione / Andrea Bucelli. - In: GIUSTIZIA CIVILE.COM. - ISSN 2420-9651. - ELETTRONICO. - (2020), pp. 1-10.

Tabelle millesimali tra (non) negozialità dell'atto di approvazione ed esigenze di gestione

Andrea Bucelli
2020

Abstract

In tema di condominio, l'atto di approvazione delle tabelle millesimali, al pari di quello di revisione delle stesse, non ha natura negoziale; ne consegue che il medesimo non deve essere approvato con il consenso unanime dei condomini, essendo a tal fine sufficiente la maggioranza qualificata di cui all'art. 1136, comma 2, c.c. Così la massima di Cass. civ. sez. VI, 21 novembre 2019, n. 30392 (ord.), discussa nella nota.
Andrea Bucelli
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BUCELLI_tabelle-millesimali-tra-non-negozialit-dell-atto-di-approvazione-ed-esigenze-di-gestione.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Open Access
Dimensione 105.57 kB
Formato Adobe PDF
105.57 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1287234
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact