Hans Rothe (1928-2021) è una delle figure più significative della slavistica europea la cui eredità merita qualche riflessione. Nel solco della tradizione degli studi slavistici in Germania i suoi interessi non erano limitati a una singola lingua o letteratura e hanno abbracciato problematiche di carattere filologico, linguistico e letterario dal medioevo fino all’epoca contemporanea.

Un’eredità preziosa. Il contributo culturale di Hans Rothe (1928-2021) / garzaniti. - In: STUDI SLAVISTICI. - ISSN 1824-7601. - STAMPA. - 18:(2021), pp. 291-301.

Un’eredità preziosa. Il contributo culturale di Hans Rothe (1928-2021)

garzaniti
2021

Abstract

Hans Rothe (1928-2021) è una delle figure più significative della slavistica europea la cui eredità merita qualche riflessione. Nel solco della tradizione degli studi slavistici in Germania i suoi interessi non erano limitati a una singola lingua o letteratura e hanno abbracciato problematiche di carattere filologico, linguistico e letterario dal medioevo fino all’epoca contemporanea.
18
291
301
Goal 4: Quality education
garzaniti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1287566
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact