A poco più di 700 anni dalla morte del grande poeta italiano, questo volume intende contribuire alla valutazione di quale posto abbia avuto il patrimonio letterario, culturale e linguistico del grande poeta italiano nello sviluppo linguistico, nella formazione della coscienza nazionale dei popoli slavi, nelle loro letterature e nell'elaborazione del loro canone letterario, soprattutto nel periodo successivo al 1991. In effetti, negli ultimi trent'anni, nel variegato panorama dei paesi slavi sono avvenuti molti cambiamenti politici, sociali, culturali e linguistici. Sono sorti nuovi stati, con le rispettive lingue nazionali e con la necessità di rivedere o elaborare i rispettivi canoni letterari. Il volume contiene saggi sulla ricezione di Dante in Bielorussia, Bulgaria, Cechia, Croazia, Macedonia, Polonia, Russia, Serbia, Slovacchia e Ucraina. The aim of this book, a little more than 700 years after the death of the great Italian poet, is to contribute to the assessment of what place the literary, cultural and linguistic heritage of the great Italian poet has had in linguistic development, in the formation of national consciousness of the Slavic peoples, in their literatures and in the elaboration of their literary canon, especially in the post-1991 period. Indeed, in the last thirty years, many political, social, cultural and linguistic changes have taken place in the varied panorama of the Slavic countries. New states have arisen, with their respective national languages and with the need to revise or elaborate their respective literary canons. The volume contains essays on Dante's reception in Belarus, Bulgaria, Czechia, Croatia, Macedonia, Poland, Russia, Serbia, Slovakia, and Ukraine.

Itinerari danteschi nelle culture slave / Siedina Giovanna. - ELETTRONICO. - (2022), pp. 0-247.

Itinerari danteschi nelle culture slave

Siedina Giovanna
2022

Abstract

A poco più di 700 anni dalla morte del grande poeta italiano, questo volume intende contribuire alla valutazione di quale posto abbia avuto il patrimonio letterario, culturale e linguistico del grande poeta italiano nello sviluppo linguistico, nella formazione della coscienza nazionale dei popoli slavi, nelle loro letterature e nell'elaborazione del loro canone letterario, soprattutto nel periodo successivo al 1991. In effetti, negli ultimi trent'anni, nel variegato panorama dei paesi slavi sono avvenuti molti cambiamenti politici, sociali, culturali e linguistici. Sono sorti nuovi stati, con le rispettive lingue nazionali e con la necessità di rivedere o elaborare i rispettivi canoni letterari. Il volume contiene saggi sulla ricezione di Dante in Bielorussia, Bulgaria, Cechia, Croazia, Macedonia, Polonia, Russia, Serbia, Slovacchia e Ucraina. The aim of this book, a little more than 700 years after the death of the great Italian poet, is to contribute to the assessment of what place the literary, cultural and linguistic heritage of the great Italian poet has had in linguistic development, in the formation of national consciousness of the Slavic peoples, in their literatures and in the elaboration of their literary canon, especially in the post-1991 period. Indeed, in the last thirty years, many political, social, cultural and linguistic changes have taken place in the varied panorama of the Slavic countries. New states have arisen, with their respective national languages and with the need to revise or elaborate their respective literary canons. The volume contains essays on Dante's reception in Belarus, Bulgaria, Czechia, Croatia, Macedonia, Poland, Russia, Serbia, Slovakia, and Ukraine.
2022
979-12-2150-003-5
979-12-2150-013-4
Goal 4: Quality education
Siedina Giovanna
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2022 Itinerari danteschi nelle culture slave.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Creative commons
Dimensione 2.73 MB
Formato Adobe PDF
2.73 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificatore per citare o creare un link a questa risorsa: https://hdl.handle.net/2158/1296520
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact