Il progetto di ricerca per la conoscenza e le valorizzazione del Santuario di Monte Senario è stato finalizzato allo studio dei caratteri compositivi e dei sistemi costruttivi di un complesso, eremitico e conventuale, la cui storia, dal Medioevo ad oggi, ha caratterizzato un’architettura estremamente articolata ed unica nel suo genere. Le sperimentazioni condotte nei cinque anni di ricerca si basano su un nutrito corpus di campagne di rilievo e attività di documentazione, di rilevamento diretto, topografico e laser scanner, che hanno prodotto elaborati di supporto alle attività di analisi ed alle indagini di archivio, finalizzati alla definizione di un quadro conoscitivo generale dello sviluppo cronologico dei singoli manufatti architettonici, per quanto riguarda ciò che è possibile dedurre dalla rappresentazione delle murature in elevato. Lo sviluppo di procedure integrate per la documentazione del patrimonio storico e architettonico si avvale oggi di tecnologie avanzate che affiancano processi metodologici consolidati, ma pur in continua evoluzione, per l’effettuazione di rilievi aggiornati e articolati nelle caratteristiche mensorie, geometriche, morfologiche, materiche e conservative del patrimonio esistente, permettendo la costruzione di apparati informativi analitici aperti. L’acquisizione delle misure, momento conoscitivo, è mirata oggi a definire non più un organico quadro di riferimento “statico”, ma una banca dati strutturata dall’interrelazione del cospicuo capitale di coordinate tridimensionali appartenenti ad un modello di riferimento che è già parte integrante di un processo di lettura, prima idealizzante e poi criticamente interpretabile, tale che i dati qualitativi inerenti l’ambiente ed i manufatti architettonici, possano divenire oggetto di molteplici livelli di lettura che non si devono necessariamente esaurire in uno stretto rapporto temporale, ma possono essere integrati e sviluppati interdisciplinarmente nel tempo. Rilevare un sistema complesso come quello costituito dalla struttura del Santuario di Monte Senario ha richiesto questa interazione di attività e competenze, sinergie, ma anche l’elaborazione di un progetto di documentazione dove l’esigenza di porre assieme, nel medesimo riferimento, dati ricavati da diversi momenti di indagine e da diverse letture del sistema, ha implicato l’adeguamento nella lettura ad un orientamento pluricomposto, connesso ad una esigenza rappresentativa multidimensionale. L’immagine, affidabile, diviene qui spazio informativo dove, nel raccogliere a più riprese e su più livelli le informazioni ricavate dalla lettura dell’architettura, acquisizione e ripresentazione si palesano nel disegno come unico espediente di ricerca.

Il rilievo del complesso di Monte Senario. Strategie per la documentazione e la valorizzazione / Sandro Parrinello. - STAMPA. - 1:(2010), pp. 16-33. (Intervento presentato al convegno Architettura Eremitica: Sistemi Progettuali e Paesaggi Culturali, tenutosi a Monte Senario (Firenze) nel 19-20/6/2010).

Il rilievo del complesso di Monte Senario. Strategie per la documentazione e la valorizzazione

Sandro Parrinello
2010

Abstract

Il progetto di ricerca per la conoscenza e le valorizzazione del Santuario di Monte Senario è stato finalizzato allo studio dei caratteri compositivi e dei sistemi costruttivi di un complesso, eremitico e conventuale, la cui storia, dal Medioevo ad oggi, ha caratterizzato un’architettura estremamente articolata ed unica nel suo genere. Le sperimentazioni condotte nei cinque anni di ricerca si basano su un nutrito corpus di campagne di rilievo e attività di documentazione, di rilevamento diretto, topografico e laser scanner, che hanno prodotto elaborati di supporto alle attività di analisi ed alle indagini di archivio, finalizzati alla definizione di un quadro conoscitivo generale dello sviluppo cronologico dei singoli manufatti architettonici, per quanto riguarda ciò che è possibile dedurre dalla rappresentazione delle murature in elevato. Lo sviluppo di procedure integrate per la documentazione del patrimonio storico e architettonico si avvale oggi di tecnologie avanzate che affiancano processi metodologici consolidati, ma pur in continua evoluzione, per l’effettuazione di rilievi aggiornati e articolati nelle caratteristiche mensorie, geometriche, morfologiche, materiche e conservative del patrimonio esistente, permettendo la costruzione di apparati informativi analitici aperti. L’acquisizione delle misure, momento conoscitivo, è mirata oggi a definire non più un organico quadro di riferimento “statico”, ma una banca dati strutturata dall’interrelazione del cospicuo capitale di coordinate tridimensionali appartenenti ad un modello di riferimento che è già parte integrante di un processo di lettura, prima idealizzante e poi criticamente interpretabile, tale che i dati qualitativi inerenti l’ambiente ed i manufatti architettonici, possano divenire oggetto di molteplici livelli di lettura che non si devono necessariamente esaurire in uno stretto rapporto temporale, ma possono essere integrati e sviluppati interdisciplinarmente nel tempo. Rilevare un sistema complesso come quello costituito dalla struttura del Santuario di Monte Senario ha richiesto questa interazione di attività e competenze, sinergie, ma anche l’elaborazione di un progetto di documentazione dove l’esigenza di porre assieme, nel medesimo riferimento, dati ricavati da diversi momenti di indagine e da diverse letture del sistema, ha implicato l’adeguamento nella lettura ad un orientamento pluricomposto, connesso ad una esigenza rappresentativa multidimensionale. L’immagine, affidabile, diviene qui spazio informativo dove, nel raccogliere a più riprese e su più livelli le informazioni ricavate dalla lettura dell’architettura, acquisizione e ripresentazione si palesano nel disegno come unico espediente di ricerca.
2010
Architettura Eremitica: Sistemi Progettuali e Paesaggi Culturali
Architettura Eremitica: Sistemi Progettuali e Paesaggi Culturali,
Monte Senario (Firenze)
19-20/6/2010
Sandro Parrinello
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Senario Articolo.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.28 MB
Formato Adobe PDF
1.28 MB Adobe PDF   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificatore per citare o creare un link a questa risorsa: https://hdl.handle.net/2158/1303563
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact