La natura della modernità. Max Scheler tra sociologia e antropologia filosofica