DESIDERIO E MEMORIA NELLA SCRITTURA DI ALFONSO GATTO