LA SOLITUDINE NELL'ADOLESCENZA