Una riforma da migliorare, non da demonizzare