Attorno al 1870 Pietro Selvatico (1803-1880) propone di istituire un museo fotografico seriale, da collocarsi in cento citta´italiane, di riproduzioni fotografiche delle maggiori opere di architettura, scultura e pittura del Medioevo e del Rinascimento italiano. La portata divulgativa e didattica di questo innovativo progetto anticipa le funzioni di conoscenza e conservazione, coadiuvate dalla fotografia, organizzate sul finire del secolo dal Ministero della pubblica istruzione

Pietro Selvatico e la musealizzazione della fotografia / T. SERENA. - In: ANNALI DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA. CLASSE DI LETTERE E FILOSOFIA. - ISSN 0392-095X. - STAMPA. - 4.S, FASC. I(1997), pp. 75-96.

Pietro Selvatico e la musealizzazione della fotografia

SERENA, TIZIANA
1997

Abstract

Attorno al 1870 Pietro Selvatico (1803-1880) propone di istituire un museo fotografico seriale, da collocarsi in cento citta´italiane, di riproduzioni fotografiche delle maggiori opere di architettura, scultura e pittura del Medioevo e del Rinascimento italiano. La portata divulgativa e didattica di questo innovativo progetto anticipa le funzioni di conoscenza e conservazione, coadiuvate dalla fotografia, organizzate sul finire del secolo dal Ministero della pubblica istruzione
4.S, FASC. I
75
96
T. SERENA
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/17228
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact