Sulle possibilità di rigenerazione, mediante evaporazione, delle acque di scarico di tintoria