Vita e forma dell'io. Interpretazioni fichtiane