Il saggio si propone di approfondire il rapporto tra metafisica ed estetica nel pensiero filosofico-religioso di Solov'ëv, al fine di mostrare come la sua riflessione estetica, benché presente più come progetto che come compiuta teoria, condizioni e determini la sua riflessione metafisica. Al centro del pensiero di Solov'ëv si troverebbe infatti non tanto l'idea di Assoluto, quanto l'idea di assoluto come Bellezza. Tale essenzialità dell'estetica alla metafisica risulta fondamentale per comprendere il valore salvifico che Solov'ëv, sulle orme di Dostoevskij, attribuisce al bello: il processo redentivo può prospettarsi come redenzione estetica solo se la bellezza costituisce il primum metafisico.

L'estetica di Solov'ëv / C. Cantelli. - In: RIVISTA DI ESTETICA. - ISSN 0035-6212. - STAMPA. - 44-45(1993), pp. 139-166.

L'estetica di Solov'ëv

CANTELLI, CHIARA
1993

Abstract

Il saggio si propone di approfondire il rapporto tra metafisica ed estetica nel pensiero filosofico-religioso di Solov'ëv, al fine di mostrare come la sua riflessione estetica, benché presente più come progetto che come compiuta teoria, condizioni e determini la sua riflessione metafisica. Al centro del pensiero di Solov'ëv si troverebbe infatti non tanto l'idea di Assoluto, quanto l'idea di assoluto come Bellezza. Tale essenzialità dell'estetica alla metafisica risulta fondamentale per comprendere il valore salvifico che Solov'ëv, sulle orme di Dostoevskij, attribuisce al bello: il processo redentivo può prospettarsi come redenzione estetica solo se la bellezza costituisce il primum metafisico.
44-45
139
166
C. Cantelli
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/23437
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact