L'articolo esamina la Quaestio de gentisi ex putri materia di Pomponazzi, discussa nel 1518 durante l'esposizione del libro ottavo della Fisica. L'analisi dei motivi principali della Quaestio mostra che Pomponazzi considera l'ipotesi della generazione asessuata dell'uomo un'ipotesi non impossibile, ma non dimostrabile. L'interesse per questa congettura è ispirato dalla sua capacità di spiegare la tesi di una telelologia impersonale che garantisce la conservazione delle specie. This article scrutinizes Pomponazzi’s Quaestio de genitis ex putri materia which was discussed in 1518, when he was lecturing on book VIII of Aristotle’s Physics. An analysis of the main issues of the Quaestio shows that Pomponazzi considered the hypotesis of men’s generatio ex putredine not impossible, although he thought it could not be proved. However, he was particularly interested in this coniectura, since it allowed him to underpin his views on the divine, impersonal providence, that guaranteed the eternal preservation of terrestrial species

Un'ipotesi non impossibile. Pomponazzi sulla generazione spontanea (1518) / Perrone Compagni, Vittoria. - In: BRUNIANA & CAMPANELLIANA. - ISSN 1125-3819. - STAMPA. - XIII:(2007), pp. 99-111.

Un'ipotesi non impossibile. Pomponazzi sulla generazione spontanea (1518)

PERRONE COMPAGNI, VITTORIA
2007

Abstract

L'articolo esamina la Quaestio de gentisi ex putri materia di Pomponazzi, discussa nel 1518 durante l'esposizione del libro ottavo della Fisica. L'analisi dei motivi principali della Quaestio mostra che Pomponazzi considera l'ipotesi della generazione asessuata dell'uomo un'ipotesi non impossibile, ma non dimostrabile. L'interesse per questa congettura è ispirato dalla sua capacità di spiegare la tesi di una telelologia impersonale che garantisce la conservazione delle specie. This article scrutinizes Pomponazzi’s Quaestio de genitis ex putri materia which was discussed in 1518, when he was lecturing on book VIII of Aristotle’s Physics. An analysis of the main issues of the Quaestio shows that Pomponazzi considered the hypotesis of men’s generatio ex putredine not impossible, although he thought it could not be proved. However, he was particularly interested in this coniectura, since it allowed him to underpin his views on the divine, impersonal providence, that guaranteed the eternal preservation of terrestrial species
XIII
99
111
Perrone Compagni, Vittoria
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Perrone Compagni B&C 1 2007.pdf

Accesso chiuso

Descrizione: Articolo
Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 539.17 kB
Formato Adobe PDF
539.17 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/326255
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact