L'ideale della metriopatheia nei testi pseudopitagorici: a proposito di una contraddizione nello Ps.-Archita