ALFONSO GATTO. "NEL SEGNO DI OGNI COSA"