Nel contesto delle campagne toscane del XV secolo, la proprietà fondiaria medicea aveva una notevole consistenza, ampliatasi nel corso del secolo. I beni di Giovanni di Bicci, Cosimo il Vecchio, Piero di Cosimo e Lorenzo il Magnifico comprendevano ville, castelli, fattorie, poderi, pascoli, boschi concentrati soprattutto nel Mugello, a Careggi, a Fiesole, a Pelago, a Montepaldi, a Poggio a Caiano e nell’area pisana. L’uso delle fonti private dell’Archivio Mediceo “Avanti il Principato” realizzato in questo studio consente di ricostruire le strategie adottate dai Medici e i segni lasciati nel territorio dalla organizzazione delle singole fattorie. Vite e olivo emergono come principali indicatori di una agricoltura orientata alla qualità delle produzioni fin dal Medioevo. La ricerca è stata svolta su documentazione conservata presso l'Archivio di Stato di Firenze: fondo "Mediceo Avanti il Principato" e i "Catasti" toscani del Quattrocento.

Vite e olivo nelle proprietà dei Medici nel Quattrocento / P. Nanni. - In: MEDICEA. - ISSN 1974-7004. - STAMPA. - Anno I, n. 1, ottobre 2008:(2008), pp. 12-19.

Vite e olivo nelle proprietà dei Medici nel Quattrocento

NANNI, PAOLO
2008

Abstract

Nel contesto delle campagne toscane del XV secolo, la proprietà fondiaria medicea aveva una notevole consistenza, ampliatasi nel corso del secolo. I beni di Giovanni di Bicci, Cosimo il Vecchio, Piero di Cosimo e Lorenzo il Magnifico comprendevano ville, castelli, fattorie, poderi, pascoli, boschi concentrati soprattutto nel Mugello, a Careggi, a Fiesole, a Pelago, a Montepaldi, a Poggio a Caiano e nell’area pisana. L’uso delle fonti private dell’Archivio Mediceo “Avanti il Principato” realizzato in questo studio consente di ricostruire le strategie adottate dai Medici e i segni lasciati nel territorio dalla organizzazione delle singole fattorie. Vite e olivo emergono come principali indicatori di una agricoltura orientata alla qualità delle produzioni fin dal Medioevo. La ricerca è stata svolta su documentazione conservata presso l'Archivio di Stato di Firenze: fondo "Mediceo Avanti il Principato" e i "Catasti" toscani del Quattrocento.
Anno I, n. 1, ottobre 2008
12
19
P. Nanni
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/349496
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact