Alle radici della cultura europea d’Occidente. In un’ottica contestuale e multilineare, il saggio ricostruisce e interpreta la storia del paesaggio urbano di Pompei indagata attraverso il filtro rivelatore degli edifici per lo spettacolo: dal teatro grande della città sannita, intriso di cultura ellenistica, al theatrum tectum, probabile spazio di aggregazione dei coloni di Silla e ‘segno’ di differenza. Dall’anfiteatro, frutto di una fastosa evergesia privata in età coloniale, alla grandiosa ristrutturazione del teatro grande compiuta dagli Holconii nel segno di Augusto innervata dall’idea d’impero trasmessa dalla muta eloquenza delle immagini. Saggio poi anche in versione elettronica. Abstract: Back to the roots of Western European Culture. Based on a contextual and multilinear perspective, the investigation of the History of Pompey's urban scenery is conducted through the analysis of buildings devoted to spectacles: from the Great Theatre, steeped in Hellenistic Culture, to the theatrum tectum, likely to be a place of encounter for Silla's settlers and a 'sign' of distinction. From the amphitheatre, example of a sumptuos private evergetism in the colonial era, to the magnificent renovation of the Great Theatre by the Holconii under Augustus, imbued with the imperial aura conveyed by the silent eloquence of the images.

Panorama di Pompei: storia dello spettacolo e mondo antico / S. Mazzoni. - In: ANNALI DEL DIPARTIMENTO DI STORIA DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO. - ISSN 1590-3052. - STAMPA. - IX:(2008), pp. 9-76.

Panorama di Pompei: storia dello spettacolo e mondo antico

MAZZONI, STEFANO
2008

Abstract

Alle radici della cultura europea d’Occidente. In un’ottica contestuale e multilineare, il saggio ricostruisce e interpreta la storia del paesaggio urbano di Pompei indagata attraverso il filtro rivelatore degli edifici per lo spettacolo: dal teatro grande della città sannita, intriso di cultura ellenistica, al theatrum tectum, probabile spazio di aggregazione dei coloni di Silla e ‘segno’ di differenza. Dall’anfiteatro, frutto di una fastosa evergesia privata in età coloniale, alla grandiosa ristrutturazione del teatro grande compiuta dagli Holconii nel segno di Augusto innervata dall’idea d’impero trasmessa dalla muta eloquenza delle immagini. Saggio poi anche in versione elettronica. Abstract: Back to the roots of Western European Culture. Based on a contextual and multilinear perspective, the investigation of the History of Pompey's urban scenery is conducted through the analysis of buildings devoted to spectacles: from the Great Theatre, steeped in Hellenistic Culture, to the theatrum tectum, likely to be a place of encounter for Silla's settlers and a 'sign' of distinction. From the amphitheatre, example of a sumptuos private evergetism in the colonial era, to the magnificent renovation of the Great Theatre by the Holconii under Augustus, imbued with the imperial aura conveyed by the silent eloquence of the images.
IX
9
76
S. Mazzoni
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mazzoni POMPEI 2008 (Annali Firenze).pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.94 MB
Formato Adobe PDF
1.94 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Mazzon Pompei 2008 Copertina estratto.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: Open Access
Dimensione 55.64 kB
Formato Adobe PDF
55.64 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/359133
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact