Bithermal testing appears to be a promising technique in the field of thermomechanical testing. Therefore, it has been recently implemented in DMTI. The main experimental problems encountered and how they were dealt with are described. Attention is given to the specific procedures selected for data analysis. In particular, different ways for determining elastic moduli and elastic strain are commented on. Nell'ambito delle prove termomeccaniche, la conduzione di prove bitermiche si presenta come una tecnica promettente. E' stata pertanto recentemente introdotta nel DMTI. Nella presente comunicazione vengono descritti i principali problemi incontrati e come sono stati trattati. Particolare attenzione è rivolta alla discussione delle modalità di controllo della prova e di acquisizione dei dati. Sono esposte e commentate differenti procedure utilizzabili per la valutazione del modulo elastico e dell'ampiezza di deformazione plastica ed i risultati corrispondenti sono confrontati.

Experimental problems in bithermal fatigue / A.Del Puglia; G.Zonfrillo; F.Pratesi. - In: OIAZ. - ISSN 0721-9415. - STAMPA. - vol.141:(1996), pp. 189-193.

Experimental problems in bithermal fatigue

DEL PUGLIA, ALDO;ZONFRILLO, GIOVANNI;PRATESI, FRANCO
1996

Abstract

Bithermal testing appears to be a promising technique in the field of thermomechanical testing. Therefore, it has been recently implemented in DMTI. The main experimental problems encountered and how they were dealt with are described. Attention is given to the specific procedures selected for data analysis. In particular, different ways for determining elastic moduli and elastic strain are commented on. Nell'ambito delle prove termomeccaniche, la conduzione di prove bitermiche si presenta come una tecnica promettente. E' stata pertanto recentemente introdotta nel DMTI. Nella presente comunicazione vengono descritti i principali problemi incontrati e come sono stati trattati. Particolare attenzione è rivolta alla discussione delle modalità di controllo della prova e di acquisizione dei dati. Sono esposte e commentate differenti procedure utilizzabili per la valutazione del modulo elastico e dell'ampiezza di deformazione plastica ed i risultati corrispondenti sono confrontati.
vol.141
189
193
A.Del Puglia; G.Zonfrillo; F.Pratesi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/359574
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact