Sulla base di un preliminare esame delle diverse forme di ADR (alternative dispute resolution) definite e messe a punto a livello internazionale per lo specifico ambito della responsabilità professionale medica, si propone una disamina delle esperienze internazionali e nazionali di differenti procedure di "conciliazione". Pur costituendo le ADR un continuum di procedure molto disomogenee e di difficile cauterizzazione, si sono esaminati i caratteri distinguenti la negoziazione, la mediazione, la conciliazione e l’arbitrato con spunti a forme particolari come i mini-trial e panels. A commento di alcuni progetti di legge ormai storici gli autori commentano la forma arbitrale ritenendola inappropriata, in quanto simula una decisione giudiziale, ma è molto più complessa da appellare/contestare oltre ad essere maggiormente ispirata a criteri equitativi . A livello nazionale si sono esaminate alcune iniziali esperienze, nonché i progetti di legge indirizzati alla introduzione di sistemi di risoluzione stragiudiziale delle dispute sanitarie, nell'ottica di una auspicabile ed imminente introduzione di tali strumenti di risoluzione delle dispute in modo ampio e condiviso anche nel nostro paese.All’autorevolezza dell’istituto che eroga la mediazione, alla competenza legale e medico-legale di coloro che compongono le commissioni di conciliazione e alla trasparenza delle procedure sembra fortemente collegata la possibilità di successo di tali procedure di conciliazione, che gli autori ritengono più appropriate per risolvere i conflitti e le dispute tra medico e paziente, rispetto alla via giudiziale che tende ad esasperare le liti invece che comporle.

ADR alternative dispute resolution:esperienze a confronto / V. Pinchi. - In: RIVISTA ITALIANA DI MEDICINA LEGALE. - ISSN 1124-3376. - STAMPA. - 31:(2009), pp. 579-609.

ADR alternative dispute resolution:esperienze a confronto

PINCHI, VILMA
2009

Abstract

Sulla base di un preliminare esame delle diverse forme di ADR (alternative dispute resolution) definite e messe a punto a livello internazionale per lo specifico ambito della responsabilità professionale medica, si propone una disamina delle esperienze internazionali e nazionali di differenti procedure di "conciliazione". Pur costituendo le ADR un continuum di procedure molto disomogenee e di difficile cauterizzazione, si sono esaminati i caratteri distinguenti la negoziazione, la mediazione, la conciliazione e l’arbitrato con spunti a forme particolari come i mini-trial e panels. A commento di alcuni progetti di legge ormai storici gli autori commentano la forma arbitrale ritenendola inappropriata, in quanto simula una decisione giudiziale, ma è molto più complessa da appellare/contestare oltre ad essere maggiormente ispirata a criteri equitativi . A livello nazionale si sono esaminate alcune iniziali esperienze, nonché i progetti di legge indirizzati alla introduzione di sistemi di risoluzione stragiudiziale delle dispute sanitarie, nell'ottica di una auspicabile ed imminente introduzione di tali strumenti di risoluzione delle dispute in modo ampio e condiviso anche nel nostro paese.All’autorevolezza dell’istituto che eroga la mediazione, alla competenza legale e medico-legale di coloro che compongono le commissioni di conciliazione e alla trasparenza delle procedure sembra fortemente collegata la possibilità di successo di tali procedure di conciliazione, che gli autori ritengono più appropriate per risolvere i conflitti e le dispute tra medico e paziente, rispetto alla via giudiziale che tende ad esasperare le liti invece che comporle.
31
579
609
V. Pinchi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADR Pinchi.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 548.14 kB
Formato Adobe PDF
548.14 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
citazioni ADR -Pinchi.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Altro
Licenza: DRM non definito
Dimensione 94.19 kB
Formato Adobe PDF
94.19 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/367125
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact