Il contesto tecnologico creato dall’informatica e dalla multimedialità prima, e dalla e-learningpoi, ha generato reali novità in tema di formazione sia per la capacità di trasferire a macchine parte della funzione docente, sia per un sostanziale scioglimento del vincolo di unità spazio-temporale dell’azione didattica. L’articolo, facendo anche riferimento a sperimentazioni in corso all’Università di Firenze, descrive i processi comunicativi attraverso i quali la formazione a distanza consente la possibilità di creare in rete spazi organizzati di comunicazione e di condivisione di risorse. La flessibilità dei tempi della comunicazione a distanza, l’abitudine a lavorare in gruppi collaborativi, la riusabilità delle risorse didattiche sono tra i vantaggi dell’e-learning. In particolare, la possibilità di riutilizzare il materiale didattico, può comportare una significativa riduzione di costi e di tempo lavorativo. I risultati conseguiti all’interno Master in Pubblicità istituzionale, comunicazione multimediale e creazione di eventi della Facoltà di Lettere e Filosofia si sono rivelati incoraggianti, sia per la possibilità di tracciamento e monitoraggio delle attività svolte dagli studenti che per le opportunità di lavoro a distanza offerte al gruppo, composto in buona parte da studenti fuori sede. In conclusione, riteniamo che l’utilizzo delle nuove tecnologie per la formazione possa davvero portare a modelli di successo e replicabili se c’è una chiara visione delle loro potenzialità e dei loro limiti. The widespread use of e-learning systems in many fields of present-day society have made the digital communication systems a matter of current interest. When considering the implementation of computers in education, one needs to examine the factors which promote or inhibit their effectiveness for educational purposes. This involves an examination of how knowlegge is presented, tranmitted and acquired. The ultimate test of e-learning courseware is the change which induces in the user. This will depend upon the individual’s understanding of the whole communication event. In this paper the issues relating to the communication between the author and the audience trough educational media are discussed, with special reference to the design of the material. The results obtained have encouraged our efforts in pursuing this strategy. At the first stage of the project, our evaluation have been directed at some aspects of the system rather than at the success of the system as a whole.

La comunicazione nei nuovi ambienti formativi / E. Borello; M.C. Luise; V. Moi. - STAMPA. - 8:(2009), pp. 109-133. ((Intervento presentato al convegno Sistema Naturae.

La comunicazione nei nuovi ambienti formativi

BORELLO, ENRICO;LUISE, MARIA CECILIA;MOI, VANESSA
2009

Abstract

Il contesto tecnologico creato dall’informatica e dalla multimedialità prima, e dalla e-learningpoi, ha generato reali novità in tema di formazione sia per la capacità di trasferire a macchine parte della funzione docente, sia per un sostanziale scioglimento del vincolo di unità spazio-temporale dell’azione didattica. L’articolo, facendo anche riferimento a sperimentazioni in corso all’Università di Firenze, descrive i processi comunicativi attraverso i quali la formazione a distanza consente la possibilità di creare in rete spazi organizzati di comunicazione e di condivisione di risorse. La flessibilità dei tempi della comunicazione a distanza, l’abitudine a lavorare in gruppi collaborativi, la riusabilità delle risorse didattiche sono tra i vantaggi dell’e-learning. In particolare, la possibilità di riutilizzare il materiale didattico, può comportare una significativa riduzione di costi e di tempo lavorativo. I risultati conseguiti all’interno Master in Pubblicità istituzionale, comunicazione multimediale e creazione di eventi della Facoltà di Lettere e Filosofia si sono rivelati incoraggianti, sia per la possibilità di tracciamento e monitoraggio delle attività svolte dagli studenti che per le opportunità di lavoro a distanza offerte al gruppo, composto in buona parte da studenti fuori sede. In conclusione, riteniamo che l’utilizzo delle nuove tecnologie per la formazione possa davvero portare a modelli di successo e replicabili se c’è una chiara visione delle loro potenzialità e dei loro limiti. The widespread use of e-learning systems in many fields of present-day society have made the digital communication systems a matter of current interest. When considering the implementation of computers in education, one needs to examine the factors which promote or inhibit their effectiveness for educational purposes. This involves an examination of how knowlegge is presented, tranmitted and acquired. The ultimate test of e-learning courseware is the change which induces in the user. This will depend upon the individual’s understanding of the whole communication event. In this paper the issues relating to the communication between the author and the audience trough educational media are discussed, with special reference to the design of the material. The results obtained have encouraged our efforts in pursuing this strategy. At the first stage of the project, our evaluation have been directed at some aspects of the system rather than at the success of the system as a whole.
Sistema Naturae
E. Borello; M.C. Luise; V. Moi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La comunicazione nei nuovi ambienti formativi..pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 8.64 MB
Formato Adobe PDF
8.64 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/369852
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact