l'articolo si propone di ricostruire le ragioni che, a partire dalla metà del Novecento, hanno determinato l'interesse della dottrina giuridica per il ruolo e la funzione notarile. In particolare, si è ritenuto che tale interesse sia, per un verso, un portato di quelle istanze di rinnovamento epistemologico emerse all'indomani del secondo conflitto mondiale e caratterizzate dal bisogno di superare le dominanti immagini formalistiche e legalistiche del fenomeno giuridico a favore di una concezione del diritto più sensibile alle sollecitazioni della prassi e capace, per questa via, di riflettere sulle caratteristiche della stessa funzione notarile. Per l'altro verso, però, si è sottolineato come l'interesse della scienza giuridica sia stato anche l'esito di un'operazione di emancipazione culturale portata avanti dal ceto notarile a partire dall'Unità di Italia e volta a riscattare l'immagine morificante di un notariato dedito a operazioni di meccanica trasposizione documentale di volontà private autonomamente formatisi o formatisi grazie all'ausilio di consulenti , come gli avvocati, ritenuti più preparati giuridicamente.

Università e notai a colloquio: un profilo storico / I. Stolzi. - In: RIVISTA DEL NOTARIATO. - ISSN 0391-1888. - STAMPA. - LXIII:(2009), pp. 519-555.

Università e notai a colloquio: un profilo storico

STOLZI, IRENE
2009

Abstract

l'articolo si propone di ricostruire le ragioni che, a partire dalla metà del Novecento, hanno determinato l'interesse della dottrina giuridica per il ruolo e la funzione notarile. In particolare, si è ritenuto che tale interesse sia, per un verso, un portato di quelle istanze di rinnovamento epistemologico emerse all'indomani del secondo conflitto mondiale e caratterizzate dal bisogno di superare le dominanti immagini formalistiche e legalistiche del fenomeno giuridico a favore di una concezione del diritto più sensibile alle sollecitazioni della prassi e capace, per questa via, di riflettere sulle caratteristiche della stessa funzione notarile. Per l'altro verso, però, si è sottolineato come l'interesse della scienza giuridica sia stato anche l'esito di un'operazione di emancipazione culturale portata avanti dal ceto notarile a partire dall'Unità di Italia e volta a riscattare l'immagine morificante di un notariato dedito a operazioni di meccanica trasposizione documentale di volontà private autonomamente formatisi o formatisi grazie all'ausilio di consulenti , come gli avvocati, ritenuti più preparati giuridicamente.
LXIII
519
555
I. Stolzi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
stolzi università e notai.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: Open Access
Dimensione 2.18 MB
Formato Adobe PDF
2.18 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/370286
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact