Nella memoria vengono presentate alcune relazioni empiriche tra lo spostamento del blocco di Newmark, calcolato mediante una procedura di doppia integrazione numerica, e i principali parametri di un set di registrazioni accelerometriche contenute in un database di terremoti italiani. Le correlazioni vengono definite sia in forma analoga a quelle fornite in precedenza da altri Autori sulla base di differenti set di dati accelerometrici, sia riformulate in forma più complessa. Le relazioni proposte consentono di stimare lo spostamento del blocco di Newmark in termini di: (1) rapporto di accelerazione critica; (2) rapporto accelerazione massima/quadrato della velocità massima e rapporto di accelerazione critica; (3) intensità di Arias e rapporto di accelerazione critica; (4) potenziale sismico distruttivo e rapporto di accelerazione critica. Le regressioni ottenute mostrano mediamente un buon adattamento ai valori di spostamento calcolati, con valori elevati dei coefficienti di determinazione, anche se l’intervallo di dispersione in un range di spostamenti significativo dal punto di vista ingegneristico è piuttosto elevato. Pur nei limiti connessi, in generale, all’impiego di correlazioni empiriche e semi-empiriche, le relazioni proposte possono rappresentare un utile riferimento per le applicazioni pratiche.

Correlazioni tra spostamento atteso del blocco di Newmark e parametri del moto sismico valide per il territorio italiano / C. Madiai. - ELETTRONICO. - (2008), pp. 100-108. ((Intervento presentato al convegno IARG 2008 tenutosi a Catania nel 15-17 Settembre 2008.

Correlazioni tra spostamento atteso del blocco di Newmark e parametri del moto sismico valide per il territorio italiano

MADIAI, CLAUDIA
2008

Abstract

Nella memoria vengono presentate alcune relazioni empiriche tra lo spostamento del blocco di Newmark, calcolato mediante una procedura di doppia integrazione numerica, e i principali parametri di un set di registrazioni accelerometriche contenute in un database di terremoti italiani. Le correlazioni vengono definite sia in forma analoga a quelle fornite in precedenza da altri Autori sulla base di differenti set di dati accelerometrici, sia riformulate in forma più complessa. Le relazioni proposte consentono di stimare lo spostamento del blocco di Newmark in termini di: (1) rapporto di accelerazione critica; (2) rapporto accelerazione massima/quadrato della velocità massima e rapporto di accelerazione critica; (3) intensità di Arias e rapporto di accelerazione critica; (4) potenziale sismico distruttivo e rapporto di accelerazione critica. Le regressioni ottenute mostrano mediamente un buon adattamento ai valori di spostamento calcolati, con valori elevati dei coefficienti di determinazione, anche se l’intervallo di dispersione in un range di spostamenti significativo dal punto di vista ingegneristico è piuttosto elevato. Pur nei limiti connessi, in generale, all’impiego di correlazioni empiriche e semi-empiriche, le relazioni proposte possono rappresentare un utile riferimento per le applicazioni pratiche.
L'ingegneria geotecnica in Iitalia
IARG 2008
Catania
15-17 Settembre 2008
C. Madiai
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/372923
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact