"Se il seme non muore". Ovvero: Carlo Rosselli economista