La Methodus apodemica di Theodor Zwinger: un osservatorio cinquecentesco della città come spazio politico