Dall'intermezzo alla commedia, ovvero da Rosalba a Caterina, ossia le mutazioni della «Pupilla»