Mattatori & divine. Dalla scena allo schermo, un viaggio senza ritorno