Negli ultimi decenni le politiche dell’Unione Europea, oltre al dialogo tra gli stati membri, hanno perseguito sempre più un rapporto diretto con le Regioni, attraverso la possibilità di organizzarsi sotto forma di accordi cooperativi, prima con programmi specifici (Interreg, Urban, Leader ecc.), ora nell’ambito dell’obiettivo della cooperazione territoriale che porta a congruenza tali episodi nell’ambito degli obiettivi dei fondi strutturali. Questa ha dato modo di sperimentare forme e modalità anche inedite di cooperazione nello spazio regionale. Forme e modalità che si sono misurate con le procedure e le consuetudini del sistema di pianificazione italiano, così come declinato nei sistemi legislativi regionali, tanto da generare ibridi di un certo interesse e, soprattutto, praticabilità operativa. Il contributo riflette sul concetto di cooperazione territoriale nell’ambito della pianificazione regionale italiana, con l’obiettivo di verificare le condizioni e le caratteristiche di processi improntati da rapporti di governance cooperativa.

Modalità e potenzialità della Pianificazione regionale cooperativa / G. De Luca; V. Lingua. - In: PLANUM. - ISSN 1723-0993. - STAMPA. - Città e crisi globale: clima, sviluppo e convivenza(2010), pp. 1-13.

Modalità e potenzialità della Pianificazione regionale cooperativa

DE LUCA, GIUSEPPE;LINGUA, VALERIA
2010

Abstract

Negli ultimi decenni le politiche dell’Unione Europea, oltre al dialogo tra gli stati membri, hanno perseguito sempre più un rapporto diretto con le Regioni, attraverso la possibilità di organizzarsi sotto forma di accordi cooperativi, prima con programmi specifici (Interreg, Urban, Leader ecc.), ora nell’ambito dell’obiettivo della cooperazione territoriale che porta a congruenza tali episodi nell’ambito degli obiettivi dei fondi strutturali. Questa ha dato modo di sperimentare forme e modalità anche inedite di cooperazione nello spazio regionale. Forme e modalità che si sono misurate con le procedure e le consuetudini del sistema di pianificazione italiano, così come declinato nei sistemi legislativi regionali, tanto da generare ibridi di un certo interesse e, soprattutto, praticabilità operativa. Il contributo riflette sul concetto di cooperazione territoriale nell’ambito della pianificazione regionale italiana, con l’obiettivo di verificare le condizioni e le caratteristiche di processi improntati da rapporti di governance cooperativa.
Città e crisi globale: clima, sviluppo e convivenza
1
13
G. De Luca; V. Lingua
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/391090
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact