Le voci filosofiche: la tradizione e il dialogo