Migrazioni femminili, controllo dei confini e nuove schiavitù