John Pawson. Abitare la solitudine delle cose perfette