L'industrua automobilistica italiana nell'ultimo anno di guerra tutelata da un tedesco della General Motors