Le fonti di Bonaventura Cavalieri: la costruzione delle coniche fino allo "Specchio ustorio".