Tra carteggi letterari e messaggi in rete: sfogliando pagine di narrativa per ragazzi