Ancora qualche “parola d’autore” nel vocabolario filosofico