LA DISTRIBUZIONE TOPOGRAFICA DEGLI ESSUDATI DURI NELLA RETINOPATIA DIABETICA