Concorso nazionale per la progettazione del nuovo Edificio scolastico comprendente 4 sezioni di scuola materna e 2 sezioni di scuola elementare oltre biblioteca, zona sporzionamento cibi per la mensa, palestra e parcheggi, in un area posizionata all’interno dell’abitato di Osteria Nuova nel capoluogo di Bagno a Ripoli (FI) in località Croce a Varliano. Il progetto, risultato primo classificato, ha inteso configurare un complesso scolastico eco-compatibile e sostenibile in tutti i suoi aspetti, in grado di presentare livelli di qualità ambientale e benessere degli utenti paragonabili a quelli ottenuti in alcune delle più avanzate esperienze europee. Il progetto ha tenuto conto dei criteri per la progettazione degli edifici scolastici sulla base del documento di revisione della “Normativa tecnica per l’edilizia scolastica” (D.M. ’75); in particolare per quelli che rispettano i principi di salvaguardia ambientale, valutando i requisiti bioclimatici ed eco-sostenibili, come elementi dinamici del sito che risentono di un condizionamento da parte del progetto, in termini di modifica del microclima e degli aspetti di eco-compatibilità del luogo, ma che a loro volta influenzano il progetto stesso

Concorso per il nuovo Edificio scolastico a Bagno a Ripoli (FI) in località Croce a Varliano / P. Gallo; A. Pescarolo; F. Stolzuoli; S. Giannuzzi. - STAMPA. - (2002).

Concorso per il nuovo Edificio scolastico a Bagno a Ripoli (FI) in località Croce a Varliano.

GALLO, PAOLA;
2002

Abstract

Concorso nazionale per la progettazione del nuovo Edificio scolastico comprendente 4 sezioni di scuola materna e 2 sezioni di scuola elementare oltre biblioteca, zona sporzionamento cibi per la mensa, palestra e parcheggi, in un area posizionata all’interno dell’abitato di Osteria Nuova nel capoluogo di Bagno a Ripoli (FI) in località Croce a Varliano. Il progetto, risultato primo classificato, ha inteso configurare un complesso scolastico eco-compatibile e sostenibile in tutti i suoi aspetti, in grado di presentare livelli di qualità ambientale e benessere degli utenti paragonabili a quelli ottenuti in alcune delle più avanzate esperienze europee. Il progetto ha tenuto conto dei criteri per la progettazione degli edifici scolastici sulla base del documento di revisione della “Normativa tecnica per l’edilizia scolastica” (D.M. ’75); in particolare per quelli che rispettano i principi di salvaguardia ambientale, valutando i requisiti bioclimatici ed eco-sostenibili, come elementi dinamici del sito che risentono di un condizionamento da parte del progetto, in termini di modifica del microclima e degli aspetti di eco-compatibilità del luogo, ma che a loro volta influenzano il progetto stesso
P. Gallo; A. Pescarolo; F. Stolzuoli; S. Giannuzzi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/770381
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact