Osservazioni cliniche suggeriscono che il tratto alessitimico possa giocare un ruolo nell'insorgenza e nella progressione delle malattie croniche intestinal (inflammatory bowel disease IBD). Il presente studio è stato condotto presso l'unità di gastroenterologia dell'Ospedale Pediatrico “A.Meyer” di Firenze. Il costrutto di Alessitimia construct è caratterizzato da difficoltà nell'identificare e descrivere i propri sentimenti, difficoltà a distinguere tra sentimenti e attivazione somatica, restrizione delle capacità immaginative con pensiero orientato all'esterno e tendenza al conformismo sociale. La versione italiana della Toronto Alexithymia Scale (dimensioni: difficoltà ad identificare i sentimenti e le emozioni - IDE, difficoltà a cominicare le emozioni – COM, e pensiero orientato all'esterno – EOT) è stata somministrata ad un campione di 130 adolescenti toscani (età 16.29 ± 1.685) divisi in tre gruppi: Crohn’s disease (N=15, età 17.2 ± 1.87), colite ulcerosa (N= 13, età 16.45 ± 1,98) and Controlli. I dati sono stati analizzati con SPSS derivando le descrittive e stimando l'omogeneità delle varianze con il test di Levène. Il 39% dei pazienti e il 21% dei controlli hanno ottenuto un punteggio alla TAS superiore al cut-off per l'alessitimia (60 punti). The test t di Student mostra valori medi inferiori per la dimensione del EOT nel sottogruppo Crohn rispetto ai controlli (t=2.14; p <0.05); sulla stessa dimensione i pazienti con colite ulcerosa hanno punteggi più alti di quelli con il morbo di Crohn (t=2.13; p<0.05). Dopo aver controllato per i prerequisiti, è stata condotta una MANOVA con fattore fisso il Genere, covariata l'ETA' e variabili dipendenti le sottodimensioni della TAS, separatamente su Controlli e Pazienti. Le variabili inidpendenti considerate influenzano significativamente le osservabili sia per i controlli (Wilk's lambda=.66, p<0.001) che per i pazienti (Wilk's lambda=.55, p<0.001). Solo per i controlli risulta significativa la covariata età (p<0.01). I dati nel complesso indicano l'opportunità di indagare più sistematicamente il rapporto tra le diverse sottoclassi dei disturbi infiammatori intestinali in età evolutiva e i diversi aspetti della competenza emotiva in età evolutiva.

Alessitimia e disturbi infiammatori intestinali in età evolutiva / Tessier; E.; Piccini O.; Lauro Grotto R.; Lionetti P.. - STAMPA. - (2008), pp. 99-99. ((Intervento presentato al convegno XIV Congresso Nazionale AIP - Sezione Sperimentale tenutosi a Padova nel 18-20 Settembre 2008.

Alessitimia e disturbi infiammatori intestinali in età evolutiva

LAURO GROTTO, ROSAPIA;LIONETTI, PAOLO
2008

Abstract

Osservazioni cliniche suggeriscono che il tratto alessitimico possa giocare un ruolo nell'insorgenza e nella progressione delle malattie croniche intestinal (inflammatory bowel disease IBD). Il presente studio è stato condotto presso l'unità di gastroenterologia dell'Ospedale Pediatrico “A.Meyer” di Firenze. Il costrutto di Alessitimia construct è caratterizzato da difficoltà nell'identificare e descrivere i propri sentimenti, difficoltà a distinguere tra sentimenti e attivazione somatica, restrizione delle capacità immaginative con pensiero orientato all'esterno e tendenza al conformismo sociale. La versione italiana della Toronto Alexithymia Scale (dimensioni: difficoltà ad identificare i sentimenti e le emozioni - IDE, difficoltà a cominicare le emozioni – COM, e pensiero orientato all'esterno – EOT) è stata somministrata ad un campione di 130 adolescenti toscani (età 16.29 ± 1.685) divisi in tre gruppi: Crohn’s disease (N=15, età 17.2 ± 1.87), colite ulcerosa (N= 13, età 16.45 ± 1,98) and Controlli. I dati sono stati analizzati con SPSS derivando le descrittive e stimando l'omogeneità delle varianze con il test di Levène. Il 39% dei pazienti e il 21% dei controlli hanno ottenuto un punteggio alla TAS superiore al cut-off per l'alessitimia (60 punti). The test t di Student mostra valori medi inferiori per la dimensione del EOT nel sottogruppo Crohn rispetto ai controlli (t=2.14; p <0.05); sulla stessa dimensione i pazienti con colite ulcerosa hanno punteggi più alti di quelli con il morbo di Crohn (t=2.13; p<0.05). Dopo aver controllato per i prerequisiti, è stata condotta una MANOVA con fattore fisso il Genere, covariata l'ETA' e variabili dipendenti le sottodimensioni della TAS, separatamente su Controlli e Pazienti. Le variabili inidpendenti considerate influenzano significativamente le osservabili sia per i controlli (Wilk's lambda=.66, p<0.001) che per i pazienti (Wilk's lambda=.55, p<0.001). Solo per i controlli risulta significativa la covariata età (p<0.01). I dati nel complesso indicano l'opportunità di indagare più sistematicamente il rapporto tra le diverse sottoclassi dei disturbi infiammatori intestinali in età evolutiva e i diversi aspetti della competenza emotiva in età evolutiva.
XIV Congresso Nazionale AIP - Sezione Sperimentale
XIV Congresso Nazionale AIP - Sezione Sperimentale
Padova
18-20 Settembre 2008
Tessier; E.; Piccini O.; Lauro Grotto R.; Lionetti P.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/864350
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact