Politica, medicina, religione e società nel dibattito settecentesco sulle sepolture