CICERONE, VIRGILIO E L'OMBRA DI SCIPIONE: UNA SOSTA NELL'OFFICINA POETICA DEL PETRARCA