Narrare la ricerca al tempo del Covid-19: gli attesi imprevisti e la ricerca qualitativa