Robot, intelligenze artificiali e altre amenità filosofiche