In questo volume sono raccolti i risultati del programma di ricerca Home Care Design for Parkinson’s Disease, finalizzato alla definizione di buone pratiche progettuali per potenziare l’autonomia e la qualità della vita delle persone con malattia di Parkinson all’interno dell’ambiente domestico. Il programma, promosso e finanziato dalla Fondazione Zoé, è stato realizzato da un gruppo di lavoro multidisciplinare – che ha coinvolto l’Università di Firen- ze per l’area del design, l’Università di Torino per l’area della neurologia, l’Uni- versità Cattolica di Milano per l’area della sociologia, l’Universidade Federal de Minas Gerais (Brasile) per l’area dell’ingegneria della produzione industriale – in collaborazione con la Confederazione Parkinson Italia e l’Accademia Limpe- Dismov. Il volume propone un quadro introduttivo della malattia di Parkinson dal punto di vista medico e da quello sociologico, analizzando le principali e più frequenti aree di disagio e/o difficoltà sperimentate dalle persone con malattia di Parkin- son durante le attività di vita quotidiana e di relazione. L’impostazione progettuale si basa sui principi del Design per l’inclusione e sul- l’approccio teorico e metodologico dello Human-Centred Design che, attraverso il diretto coinvolgimento degli utenti, hanno permesso di focalizzare l’attenzione sulla specificità di esigenze e aspettative delle persone con malattia di Parkinson e delle loro famiglie e di definire le diverse soluzioni progettuali. Specifici approfondimenti sono dedicati agli effetti emozionali collegati all’in- terazione con gli ambienti e i prodotti della vita quotidiana, e alle opportunità of- ferte dall’impiego delle tecnologie abilitanti che, dalla robotica ai dispositivi in- dossabili alle tecnologie di monitoraggio ambientale, possono offrire soluzioni concrete per il potenziamento dell’autonomia. La seconda parte del volume è dedicata alle Linee guida progettuali che ren- dono disponibili soluzioni e indicazioni operative per garantire la massima frui- bilità, usabilità, sicurezza e gradevolezza d’uso degli ambienti interni della casa, dei suoi arredi e delle sue attrezzature.

Home Care Design for Parkinson's Disease. Il Design dell’ambiente domestico per persone con malattia di Parkinson: prodotti, servizi e ambienti per l’autonomia / Tosi Francesca; Mattia Pistolesi;. - ELETTRONICO. - (2022), pp. 0-0.

Home Care Design for Parkinson's Disease. Il Design dell’ambiente domestico per persone con malattia di Parkinson: prodotti, servizi e ambienti per l’autonomia

Tosi Francesca
;
Mattia Pistolesi
2022

Abstract

In questo volume sono raccolti i risultati del programma di ricerca Home Care Design for Parkinson’s Disease, finalizzato alla definizione di buone pratiche progettuali per potenziare l’autonomia e la qualità della vita delle persone con malattia di Parkinson all’interno dell’ambiente domestico. Il programma, promosso e finanziato dalla Fondazione Zoé, è stato realizzato da un gruppo di lavoro multidisciplinare – che ha coinvolto l’Università di Firen- ze per l’area del design, l’Università di Torino per l’area della neurologia, l’Uni- versità Cattolica di Milano per l’area della sociologia, l’Universidade Federal de Minas Gerais (Brasile) per l’area dell’ingegneria della produzione industriale – in collaborazione con la Confederazione Parkinson Italia e l’Accademia Limpe- Dismov. Il volume propone un quadro introduttivo della malattia di Parkinson dal punto di vista medico e da quello sociologico, analizzando le principali e più frequenti aree di disagio e/o difficoltà sperimentate dalle persone con malattia di Parkin- son durante le attività di vita quotidiana e di relazione. L’impostazione progettuale si basa sui principi del Design per l’inclusione e sul- l’approccio teorico e metodologico dello Human-Centred Design che, attraverso il diretto coinvolgimento degli utenti, hanno permesso di focalizzare l’attenzione sulla specificità di esigenze e aspettative delle persone con malattia di Parkinson e delle loro famiglie e di definire le diverse soluzioni progettuali. Specifici approfondimenti sono dedicati agli effetti emozionali collegati all’in- terazione con gli ambienti e i prodotti della vita quotidiana, e alle opportunità of- ferte dall’impiego delle tecnologie abilitanti che, dalla robotica ai dispositivi in- dossabili alle tecnologie di monitoraggio ambientale, possono offrire soluzioni concrete per il potenziamento dell’autonomia. La seconda parte del volume è dedicata alle Linee guida progettuali che ren- dono disponibili soluzioni e indicazioni operative per garantire la massima frui- bilità, usabilità, sicurezza e gradevolezza d’uso degli ambienti interni della casa, dei suoi arredi e delle sue attrezzature.
9788835139195
0
0
Goal 3: Good health and well-being for people
Tosi Francesca; Mattia Pistolesi;
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tosi, Pistolesi_Home Care Design for Parkinson's Disease(OA).pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Open Access
Dimensione 24.36 MB
Formato Adobe PDF
24.36 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/1269481
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact