Il piano strategico Firenze 2018 rappresenta il momento di validazione della visione al futuro elaborata dalla Città Metropolitana di Firenze nel 2017. Con il Piano Strategico 2030 approvato ad aprile 2017, la Città Metropolitana di Firenze ha proposto un percorso di cambiamento per migliorare la qualità della vita di tutti gli abitanti del territorio metropolitano: un Rinascimento Metropolitano. Il termine evoca un’epoca di cambiamento, di rinascita intellettuale, economica e sociale impregnata da ideali di etica civile, pragmatismo, esaltazione della vita attiva, che ha avuto storicamente come centro fisico la città di Firenze. Se oggi è evidente la necessità di una rinascita rispetto alla contingenza attuale, questa non può essere solo riferita al nucleo urbano principale e ai comuni dell’area più prossima, ma all’intero sistema territoriale. A partire dal patrimonio artistico e culturale, dalla manifattura di qualità, dalle produzioni di eccellenza, che rendono questo territorio un condensato di conoscenza stratificata nel tempo, il Piano Strategico 2030 assume il rinascimento come momento di forte trasformazione culturale, un nuovo racconto e una nuova narrazione estesa all’intero territorio metropolitano: un territorio vasto, ricco di risorse complementari e coeso. Il Rinascimento Metropolitano è declinato attraverso tre visioni strategiche: l’accessibilità universale, come condizione indispensabile per la partecipazione alla vita sociale e per la fruibilità degli spazi e dei servizi; la definizione di opportunità diffuse, grazie all’attivazione di molteplici e variegate risorse/opportunità presenti in tutta l’area metropolitana; e infine, una concezione del territorio metropolitano che valorizza il territorio rurale come insieme integrato di terre del benessere, in termini di qualità di vita ed equilibrio eco-sistemico. Il Rinascimento Metropolitano proietta il territorio della Città Metropolitana in un futuro prossimo, attuabile attraverso strategie e azioni sia d’immediata operatività che di lungo respiro. A distanza di un anno dall’approvazione, il Piano Strategico Metropolitano (PSM) rappresenta quindi la piattaforma per l’implementazione di politiche e progetti condivisi. Il valore dello strumento risiede nell’aver definito un orizzonte di futuro verso cui tendere, non solo a livello di enunciazione iniziale, ma anche nelle fasi di sviluppo progettuale. Sulla base di questo approccio implementativo, il lavoro di aggiornamento ha permesso di: - definire lo stato attuale delle azioni, nonché l’eventuale proposizione di nuove azioni e progetti che concorrono al perseguimento delle strategie prefigurate dal piano; - identificare le azioni che concorrono nel breve termine alla operatività del piano, in quanto già in corso o cantierabili a breve. Il riscontro effettuato nel breve periodo d’operatività del piano ha evidenziato la validità dei contenuti e degli orientamenti espressi dalle 3 vision.

RINASCIMENTO METROPOLITANO - Città Metropolitana di Firenze - Piano Strategico 2030 / Lingua V., Mecca S., De Luca G., Lucchesi F., Fanfani D., Alberti F., Pisano C., Di Figlia L., Fucile R.. - STAMPA. - (2018), pp. 1-152.

RINASCIMENTO METROPOLITANO - Città Metropolitana di Firenze - Piano Strategico 2030

Lingua V.
;
Mecca S.;De Luca G.;Lucchesi F.;Fanfani D.;Alberti F.;Pisano C.;Di Figlia L.;Fucile R.
2018

Abstract

Il piano strategico Firenze 2018 rappresenta il momento di validazione della visione al futuro elaborata dalla Città Metropolitana di Firenze nel 2017. Con il Piano Strategico 2030 approvato ad aprile 2017, la Città Metropolitana di Firenze ha proposto un percorso di cambiamento per migliorare la qualità della vita di tutti gli abitanti del territorio metropolitano: un Rinascimento Metropolitano. Il termine evoca un’epoca di cambiamento, di rinascita intellettuale, economica e sociale impregnata da ideali di etica civile, pragmatismo, esaltazione della vita attiva, che ha avuto storicamente come centro fisico la città di Firenze. Se oggi è evidente la necessità di una rinascita rispetto alla contingenza attuale, questa non può essere solo riferita al nucleo urbano principale e ai comuni dell’area più prossima, ma all’intero sistema territoriale. A partire dal patrimonio artistico e culturale, dalla manifattura di qualità, dalle produzioni di eccellenza, che rendono questo territorio un condensato di conoscenza stratificata nel tempo, il Piano Strategico 2030 assume il rinascimento come momento di forte trasformazione culturale, un nuovo racconto e una nuova narrazione estesa all’intero territorio metropolitano: un territorio vasto, ricco di risorse complementari e coeso. Il Rinascimento Metropolitano è declinato attraverso tre visioni strategiche: l’accessibilità universale, come condizione indispensabile per la partecipazione alla vita sociale e per la fruibilità degli spazi e dei servizi; la definizione di opportunità diffuse, grazie all’attivazione di molteplici e variegate risorse/opportunità presenti in tutta l’area metropolitana; e infine, una concezione del territorio metropolitano che valorizza il territorio rurale come insieme integrato di terre del benessere, in termini di qualità di vita ed equilibrio eco-sistemico. Il Rinascimento Metropolitano proietta il territorio della Città Metropolitana in un futuro prossimo, attuabile attraverso strategie e azioni sia d’immediata operatività che di lungo respiro. A distanza di un anno dall’approvazione, il Piano Strategico Metropolitano (PSM) rappresenta quindi la piattaforma per l’implementazione di politiche e progetti condivisi. Il valore dello strumento risiede nell’aver definito un orizzonte di futuro verso cui tendere, non solo a livello di enunciazione iniziale, ma anche nelle fasi di sviluppo progettuale. Sulla base di questo approccio implementativo, il lavoro di aggiornamento ha permesso di: - definire lo stato attuale delle azioni, nonché l’eventuale proposizione di nuove azioni e progetti che concorrono al perseguimento delle strategie prefigurate dal piano; - identificare le azioni che concorrono nel breve termine alla operatività del piano, in quanto già in corso o cantierabili a breve. Il riscontro effettuato nel breve periodo d’operatività del piano ha evidenziato la validità dei contenuti e degli orientamenti espressi dalle 3 vision.
978-88-94989-10-6
1
152
Goal 11: Sustainable cities and communities
Lingua V., Mecca S., De Luca G., Lucchesi F., Fanfani D., Alberti F., Pisano C., Di Figlia L., Fucile R.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018_PSM_APPROVATO.pdf

accesso aperto

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Open Access
Dimensione 33.36 MB
Formato Adobe PDF
33.36 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/1276637
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact