Il presente volume intende indagare i modelli anticonvenzionali femminili e maschili offerti dalla letteratura per l’infanzia contemporanea, e in particolare negli albi illustrati pubblicati in Italia negli ultimi vent’anni. Lo studio analizza quindi un campione di riferimento, selezionato secondo alcuni specifici criteri, composto da centocinque opere letterarie. Il volume trova pertanto le sue radici in due ampi settori di ricerca, qui intrecciati, ovvero gli Studi di genere e la Pedagogia della narrazione. Lo studio si apre con dei capitoli introduttivi utili nella costruzione delle basi metodologiche ed epistemologiche relative alla Letteratura per l’infanzia e alla Pedagogia di genere. Successivamente viene proposta una riflessione sugli stereotipi che storicamente hanno caratterizzato le rappresentazioni femminili e maschili dei personaggi della letteratura per l’infanzia. Ancora, lo studio esplora il campione selezionato attraverso una griglia di indagine volta a comprendere la caratterizzazione dei nuovi personaggi da un punto di vista di genere. A partire dai personaggi letterari anticonvenzionali è infatti possibile costruire un nuovo immaginario, egualitario e sensibile alle differenze, e proprio per questo motivo è necessaria una conoscenza dettagliata dei nuovi ritratti letterari, esplorando luci e ombre che li caratterizzano in ottica di genere.

Raccontare il genere. Nuovi modelli identitari nell’albo illustrato / Dalila Forni. - STAMPA. - (2022).

Raccontare il genere. Nuovi modelli identitari nell’albo illustrato

Dalila Forni
2022

Abstract

Il presente volume intende indagare i modelli anticonvenzionali femminili e maschili offerti dalla letteratura per l’infanzia contemporanea, e in particolare negli albi illustrati pubblicati in Italia negli ultimi vent’anni. Lo studio analizza quindi un campione di riferimento, selezionato secondo alcuni specifici criteri, composto da centocinque opere letterarie. Il volume trova pertanto le sue radici in due ampi settori di ricerca, qui intrecciati, ovvero gli Studi di genere e la Pedagogia della narrazione. Lo studio si apre con dei capitoli introduttivi utili nella costruzione delle basi metodologiche ed epistemologiche relative alla Letteratura per l’infanzia e alla Pedagogia di genere. Successivamente viene proposta una riflessione sugli stereotipi che storicamente hanno caratterizzato le rappresentazioni femminili e maschili dei personaggi della letteratura per l’infanzia. Ancora, lo studio esplora il campione selezionato attraverso una griglia di indagine volta a comprendere la caratterizzazione dei nuovi personaggi da un punto di vista di genere. A partire dai personaggi letterari anticonvenzionali è infatti possibile costruire un nuovo immaginario, egualitario e sensibile alle differenze, e proprio per questo motivo è necessaria una conoscenza dettagliata dei nuovi ritratti letterari, esplorando luci e ombre che li caratterizzano in ottica di genere.
9788840022062
Dalila Forni
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1280209
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact